La Via Crucis

LA VIA CRUCIS

Il complesso bronzeo Via Crucis (1965) di Angelo Biancini è stato oggetto di una attenzione particolare nel 2011, in occasione del centenario della nascita del Maestro.

Composto da quattordici lastre a rilievo su supporti cementizi, è stato collocato nel 1978 lungo il viale del cimitero di Castel Bolognese. Questa opera sostituiva quella inaugurata nel 1953, disegnata dall’architetto Matteo Focaccia di Cervia, con formelle di ceramica di Carlo Zauli, eseguite su indicazione di Angelo Biancini, formelle purtroppo oggi disperse.¹

La riqualificazione del 2011 dell’opera Via Crucis ha comportato la sostituzione dei supporti di cemento ammalorato con nuove strutture di acciao COR-TEN, progettate dall’architetto castellano Oreste Diversi in collaborazione con Cesare Biancini e l’ingegnere Luciano Mazzanti, che nella loro essenzialità valorizzano l’opera donandole nuova luce.

¹www.castelbolognese.org/cappuccini.htm

Categorie:
 CASTEL BOLOGNESE ,  ARTE 

IMPORTANTE

Questo sito non è aggiornato, per informazioni corrette sui musei dell’Unione della Romagna Faentina potete visitare i siti dei musei stessi o dei singoli Comuni.

Ci scusiamo per il disagio

Questo si chiuderà in 20 secondi