Dialogo Totem – Pietre Parlanti – Museo dell’Uomo e del Gesso nella Rocca

Dialogo Totem – Pietre Parlanti

IL MUSEO   ●   STORIA   ●   PERCORSO DI VISITA   ●   PIETRE PARLANTI

Rumore di corsa, arriva il capitano di ventura

Dionisio Naldi: Con tono burbero, sollecitato: In guardia!… Chi siete voi, così pavesati? Non mi pare siate i gaglioffi del Valentino o le lanze del Duca d’Urbino. Siete senza cavallo, indossate abiti curiosi, inadatti alla battaglia. Né corazza, né spada…

(Tono più disteso) Homini beati, questa Rocca oggi a voi si apre senza chiedere una goccia di sangue… Mentre cinquecento anni fa, quando le sorti di questo baluardo erano affidate alla mia spada, (rumore di spada) beh… permettetemi la superbia, era ben altro cimento: masnade di cavalieri han tentato e son tornati con le insegne lacerate e le ossa rotte…

Siete nobili? Duchi? Signori feudali? O popolani come me?

Il popolino mi diede i natali, eppure anche il Machiavelli scrisse del mio valore e della mia efferatezza.

Io nacqui a Brisighella, fui capitano di ventura e il mio nome è: Dioniso Naldi.

Tanto fu la mia abilità nel mestiere delle armi che Caterina Sforza e Cesare Borgia, detto il Valentino, si pregiarono dei miei servigi.

Ora meno il vanto di essere alle vostre dipendenze per condurvi fra le mie pietre e ai segreti della loro storia… Ho versato sangue per papi e dogi, e oggi sono alla vostra mercé… Ah, ribaldi (Stacchetto, marcetta…Musica di corno).

Guardate questo fortilizio, vi si palesa spoglio, fatto del color dell’argilla, disadorno… ma ai tempi miei questo era l’anima del castello… gente indaffarata, trambusto (rumore di genti), animali, colori e arazzi, una canea di voci. A una pertica dai vostri talloni, cominciava il paese: Brassichella. Chiudete gli occhi, svestite la vostra bizzarra armatura e indossate ampi mantelli di raso e comodi gambali di cuoio.

Oh, all’occhio compari, attenti dove posate lo piede. Qui una volta, come in tutte le rocche rispettabili c’erano, anche se non lo credete, un fossato e un ponte levatoio. C’eran canaglie della mia fatta dalle quali bisognava ben guardarsi. (risatina).

Si abbassino le catene del ponte(Clangore di ponte levatoio)….

Entrate, non temete.

Tempo 2.00 minuti

VISITA

InformazioniOrariMappa
Biglietto Unico Rocca + Museo Civico Giuseppe Ugonia € 3,00 – Romagna Visit card permette l’ingresso gratuito alla Rocca

Indirizzo: Rocca di Brisighella
Via Rontana, 64 (c/o Rocca di Brisighella)
48013 Brisighella (RA)
Tel. 0546 994415

email
: cultura@comune.brisighella.ra.it


Sito web

Da Maggio a Settembre, prefestivi e festivi: 10,00 – 12,30 e 15 – 19,00.
Aprile e Ottobre, prefestivi e festivi: 10,00 – 12,30 e 15,00 – 18,00.
Da Novembre a Marzo, prefestivi 14,30 – 16,30 e festivi 10,00 – 12,30 e 14,30 – 16,30.

Chiusura
di Rocca, Torre dell’Orologio e museo Ugonia nei seguenti giorni: 1 gennaio e 25 dicembre.

IMPORTANTE

Questo sito non è aggiornato, per informazioni corrette sui musei dell’Unione della Romagna Faentina potete visitare i siti dei musei stessi o dei singoli Comuni.

Ci scusiamo per il disagio

Questo si chiuderà in 20 secondi